Depressione

sad woman sitting on floor

La depressione può essere descritta come sentimento triste, infelice, miserabile. La maggior parte della popolazione mondiale si sente in questo modo almeno una volta nella vita, più probabile anche che questo accada per due o tre volte, magari per brevi periodi. Ma alle volte questo stato è presente per più tempo o compare più volte nell’arco di una vita.

La vera depressione clinica è uno stato d’animo di disordine in cui i sentimenti di tristezza, perdita, rabbia o frustrazione possono interferire con la vita quotidiana. La depressione è generalmente classificata in termini di gravità (lieve, moderata o grave). I sintomi della depressione includono:

-Disturbi del sonno o sonno eccessivo;
-Un cambiamento drammatico nell’appetito, spesso con l’aumento o la perdita di peso;
-Fatica e mancanza di energia;
-Perdita di autostima sentendosi inappropriati;
-Estreme difficoltà di concentrazione;
-Agitazione, irrequietezza, irritabilità;
-Inattività e ritiro dalle normali attività;
-Sentimenti di disperazione e impotenza;
-Pensieri ricorrenti di morte o di suicidio.

Nella gente depressa sono frequenti esplosioni di rabbia e mancanza di piacere derivata da attività che normalmente rendono felici, come il sesso. I bambini depressi non hanno i classici sintomi della depressione degli adulti. In questo caso si tratta soprattutto di cambiamenti nelle prestazioni scolastiche, nel sonno, e nel comportamento.

I principali tipi di depressione includono:

Depressione maggiore – cinque o più sintomi sopra elencati devono essere presenti per almeno 2 settimane, ma la depressione maggiore tende a continuare per almeno 6 mesi. (La depressione è classificata come depressione minore se si dispone di meno di cinque sintomi depressivi per almeno 2 settimane.
Depressione atipica – si verifica in circa un terzo dei pazienti con depressione. Il sintomo più frequente è il sonno eccessivo. Questi pazienti tendono ad avere una sensazione di essere oppressi e reagiscono con forza ai rifiuti.
Distimia – una forma lieve di depressione che dura al massimo due anni.

Altre forme comuni di depressione includono:

Depressione postparto – molte donne si sentono un pò giù dopo aver partorito, è abbastanza rara.
Disordine premestruale – sintomi depressivi che si verificano una settimana prima delle mestruazioni e scompaiono dopo la fine del ciclo.
Disturbo affettivo stagionale, conosciuto anche come meteropatia – si verifica durante l’autunno-inverno e scompare durante la primavera-estate. Probabilmente dovuto alla mancanza di luce del sole.

La depressione può essere causata da:

-Abuso di alcool o di droga;
-Eventi traumatici nell’infanzia come l’abuso o la negligenza dei genitori;
-Stress cronico;
-Morte di un amico o un parente;
-Delusione a casa, al lavoro, o a scuola;
-Farmaci come sedativi o per la pressione arteriosa alta;
-Condizioni mediche come l’ipotiroidismo, cancro o epatite;
-Carenze nutrizionali (come la mancanza di folato e di acidi grassi omega-3);
-Pensieri eccessivamente negativi su se stessi e sulla vita;
-Dolore prolungato o malattia grave;
-Problemi nel dormire;
-Isolamento sociale (comune negli anziani).